In Evidenza
CEU srl • Servizi di Elaborazione Paghe e Contributi
  +39 02 87128171 |   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

lo scorso 7 ottobre 2016 è stato pubblicato in G.U. il decreto correttivo del Jobs Act , n. 185/2016, che modifica tra l’altro, anche le modalità operative di comunicazione dei dati del prestatore  e della prestazione di lavoro accessorio.

 

 Pertanto, a decorrere dall’8 OTTOBRE, le comunicazioni relative al lavoro accessorio (voucher) devono essere inviate da tutti gli imprenditori non agricoli e i professionisti almeno 60 minuti prima dell’inizio della prestazione alla  sede territoriale competente della Direzione Territoriale del Lavoro tramite sms o mail, indicando:

 -i dati anagrafici o il codice fiscale del lavoratore;

- il luogo di esecuzione della prestazione;

-il giorno e l’ora di inizio della prestazione;

-il giorno e l’ora di fine della prestazione (la comunicazione dovrà quindi essere inviata giornalmente).

Si evidenzia quindi un adempimento più stringente, in quanto la comunicazione deve essere effettuata ogni volta che viene utilizzato il voucher.

 

 I committenti NON imprenditori (ad esempio datori di lavoro domestico, associazioni, fondazioni) non sono soggetti alle procedure previste.

 Rimane in vigore al momento anche l’obbligo di inviare la consueta comunicazione preventiva tramite il portale dell’INPS.

 Sanzioni: in caso di violazione degli obblighi di cui sopra, si applica la sanzione amministrativa da 400€ a 2.400€, per ciascun lavoratore per cui è stata omessa la comunicazione. Non è prevista la procedura di diffida.

Si attendono comunque  istruzioni più precise in merito alle modalità operative, nel frattempo al fine di evitare possibili esposizioni a sanzioni è consigliabile che le comunicazioni vengano effettuate alle direzioni territoriali del lavoro oppure, così come consigliano le riviste ufficiali di settore,  utilizzando le forme previste per il lavoro intermittente (sms al numero 3399942256 oppure email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

 

 

 

Committenti imprenditori non agricoli e professionisti

 

QUANDO

COSA

COME

A CHI

 

Almeno 60

minuti prima

dell’inizio della

prestazione

 

- dati anagrafici o codice

fiscale del lavoratore;

 

- Dati della prestazione

lavorativa: luogo, giorno

e ora di inizio e di fine

Posta elettronica o sms

Sede territoriale

competente

dell'Ispettorato

nazionale del

lavoro

 

Transitoriamente:

 

Direzione

territoriale del

lavoro

competente

 

 

Committenti imprenditori agricoli

 

QUANDO

COSA

COME

A CHI

 

Almeno 60

minuti prima

dell’inizio della

prestazione

 

- dati anagrafici o codice

fiscale del lavoratore;

 

- Dati della prestazione

lavorativa: luogo,  durata con riferimento ad un arco temporale non superiore a 3 giorni

Posta elettronica o sms

Sede territoriale

competente

dell'Ispettorato

nazionale del

lavoro

 

Transitoriamente:

 

Direzione

territoriale del

lavoro

competente

Ceu - Society Consulting

SEDE PRINCIPALE: Via IV Novembre 92 - 20021 Bollate (MI)
FILIALE OPERATIVA: Via Angelo Rubino, Palazzo Scarpa  - 84078 Vallo della Lucania (SA)
P.Iva: 03335760967
Tel: +39 02 87128171 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.